Home page  |  Chi siamo  |  Contatti  |  Dicono di noi      facebook google plus

info@tuktuktravel.it      +39 0583 932933

 

Informazioni su...

Turismo sostenibile

Assicurazioni

Voli

Temi

Natura & Fauna Selvatica

Interessi specifici

Attività, Sport, Avventura

Vacanze con bambini

India -> viaggio India: Gujarat - capolavori architettonici e archeologia

viaggio India: Gujarat - capolavori architettonici e archeologia

26 giorni da € 1.995,-  

A differenza di altri stati indiano Il Gujarat è poco battuto dal turismo, mentre in verità ha molto da offrire: mare, spiagge, porticcioli di pescatori, il parco marino nazionale, infinite pianure di sale, felini feroci e molti volatili. Questo viaggio include tutto questo e dedica attenzione soprattutto ai capolavori architettonici, con un pizzico di archeologia.

 

Itinerario: Mumbai - Vadodara - Jambughoda - Ahmedabad - Bhavnagar - Diu - Gondal - Jamnagar - Morvi - Dholavira - Modhera - Patan - Palempur - Balaram - Taranga - Vadnagar

 

Giorno 1 - Italia - Mumbai

Volo internazionale dall'Italia a Mumbai, orario del volo a seconda della compagnia aerea scelta. Arrivo a Mumbai e trasferimento in hotel.

 

Giorno 2 - Mumbai

Opzioni per questo giorno

Intera giornata dedicata alla visita della città che include la Torre del Silenzio, Victoria Station, la bellissima Moschea Haji Ali, il Prince of Wales Museum, gita in barca alle grotte di Elephanta ... Forse c'è troppo da vedere per fermarsi un solo giorno, dovrete fare delle scelte!

 

Giorno 3 - Mumbai - Vadodara

Trasferimento alla stazione ferroviaria per il viaggio in treno per Vadodara, capitale culturale dello Stato del Gujarat. Partenza intorno alle 11.30 con arrivo intorno alle 17.30. Un viaggio in treno di giorno è ottimo per vedere la vita quotidiana nei villaggi e nelle città dell'India occidentale e soprattutto il trambusto e l'attività nelle stazioni. All'arrivo a Vadodara trasferimento in albergo.

 

Giorno 4 - Vadodara – Kayavarohan – Dabhoi – Jambughoda

Opzioni per questo giorno

La giornata inizia con un breve tour della città di Vadodara in auto, per proseguire verso Kayavarohan, dove Swami Kripalvanand ossia "Bapuji" avviò nel 1955 la costruzione di uno splendido tempio, completato solo nel 1974. Di seguito visitate il Forte e il tempio Jain della città antica di Dabhoi, e Chan Dodo con i tanti ghat lungo il fiume sacro Narmada.

 

Giorno 5 - Jambughoda - Shamlaji - Chota Udepur - Jambugodha

Oggi esplorate le zone rurali del Gujarat orientale, con le sue numerose ville e palazzi piccoli, tribù colorate e natura incontaminata. Questa zona è abitata da varie minoranze etniche, la più numerosa è la comunità dei Bhil che si distinguono per i turbanti colorati. Interessanti sono anche i villaggi delle tribù Rathwa e Dhanka. Queste etnie vivono in capanne di fango, decorate con dipinti murali o Pithora (pittura ritualistica). Vivono di agricoltura e utilizzano attrezzi tradizionali, quali l’aratro trainato dai buoi, la vanga e la zappa. Allevano anche il bestiame che vendono ai mercati locali.

 

Giorno 6 - Jambugodha - Ahmedabad

Partenza la mattina presto per il Parco archeologico di Champaner-Pavagadh, Patrimonio mondiale UNESCO. Per strada, a pochi chilometri da Champaner, una sosta al Forte Pawagadh con il famoso Tempio Mahakali, che attira un flusso giornaliero di pellegrini. Dopo Champaner, visita al Tempio Ranchhodrai di Dakor per poi proseguire verso Ahmedabad.

 

Giorno 7 - Ahmedabad - Lothal - Bhavnagar

Passeggiata attraverso la vecchia civiltà dell'Indo! Fondata nel 2350 a.C., Lothal è stata una città portuale Harappan, ben progettata e con molto attenzione alle condizioni di vita dei cittadini. Dopo tutta questa bellezza ci vogliono circa 2 ore di auto per arrivare alla "nuova" città portuale di Bhavnagar.

 

Giorno 8 - Bhavnagar - Palitana - Bhavnagar

Soprattutto nei giorni più caldi si parte presto verso i famosi templi Jain di Palitana. Si tratta di una ripida salita, che è meglio affrontare prima delle 11 del mattina! Di seguito rientro a Bhavnagar, con una sosta per visitare Sihor, con il Brahma Kund del 12° secolo. Gli abitanti del villaggio sono fieri di mostrarvi le loro statuette, fatte del bronzo proveniente dal transatlantico demolito ad Alang. La giornata si conclude con una visita al tempio Takhteshwar di Bhavnagar.

 

Giorno 9 - Bhavnagar

Oggi una giornata rilassante. Consigliamo una visita al Takhteshwar temple (in cima a una collinetta che offre belle vedute della città) e una passeggiata intorno al bazar di Darbargadh. Bhavnagar è una città interessante, anche perché a tutt'oggi è un importante centro per il commercio dii prodotti come il cotone.

 

Giorno 10 - Bhavnagar - Talaja - Diu

Su una collina di Talaja si trova il Teerth Talaja, un piccolo gruppo di templi sacri per il popolo Jain. La collina stessa vanta anche 30 grotte con incisioni rupestri dedicate al Buddhismo. Diu, la destinazione finale di oggi, non fa parte del Gujarat ma forma uno stato separato dell'India insieme a Daman, che si trova oltre il Mare Arabico.

 

Giorno 11 - Diu

Opzioni per questo giorno

L'isola di Diu è un'ex colonia portoghese sulla costa meridionale della penisola di Kathiawar. Questa perla del Gujarat è caratterizzata da suoi ritmi tranquilli e spiagge poco affollate. Diu è una piccola città con un forte, un centro storico, un porto di pescatori e diverse chiese in stile portoghese.

 

Giorno 12 - Diu - Somnath - Diu

Opzioni per questo giorno

Il tempio leggendario di Somnath, eretto in riva al mare. custodisce al suo interno uno dei 12 santuari dedicati a Shiva. Si narra che il dio l'abbia costruito in oro e che la storia del luogo sia  stata segnata per secoli da un continuo succedersi di distruzioni a opera dei musulmani e ricostruzioni da parte degli hindu. Veraval, la città stessa, è uno dei principali porti di pescherecci di tutta l'India. Per strada, una sosta al Bhaluka Tirtha Mandir (Tempio di Krishna) e al Tirtha Pravash, un luogo mitico , in cui confluiscono tre fiumi. 

 

Giorno 13 - Diu - Junagadh - Girnar - Gondal

Girnar, il secondo luogo sacro per i jain. Diecimila gradini ripidi conducono alla sommità del monte Girnar (900 m circa) ricoperto dalla foresta, un luogo bellissimo. E' possibile iniziare la salita sul gradino numero 3000 ma l'ideale sarebbe cominciare prima di colazione. Dopo Girnar visita al forte d’Uparkot e all’iscrizione rupestre di Asokan.

 

Giorno 14 - Gondal - Kalavad - Jamnagar

Come ospite dell'Orchard Palace è possibile fare una visita guidata gratuita della città di Gondal: Naulakha Palace, Vintage Car Museum, Ayurvedic Pharmacy ed eventualmente la moderna filanda di Gondal. Nel pomeriggio si percorrono le stradine piccole per Jamnagar, situata sulla costa. 

 

Giorno 15 - Jamnagar

Opzioni per questo giorno

Jamnagar è una città con molti luoghi interessanti, forse ci vorrebbe più di 1 giorno per vederla tutta. In ogni caso, suggeriamo di visitare il Forte Lakotha sull'isola e il Tempio Bala Hanuman, incluso nel Guinness dei primati perché fin dal 1 agosto 1964 si canta costantemente (24/24 ore, 7/7 giorni), il 'Shri Ram', 'Jai Ram', 'Jai Jai Ram' o 'ram Dhun"! Jamnagar è anche la base per recarsi al Marine Wildlife Sanctuary.

 

Giorno 16 - Jamnagar - Rajkot - Morvi

Da Jamnagar a Morvi sono solo 100 km, quindi c'è tempo per una deviazione a Rajkot. Rajkot, capitale della Saurashtra e centro della coltivazione di arachidi, ha diverse attrazioni, tra cui alcuni bellissimi edifici moderni. Nel centro storico merita il Bazaar Bangdi.

 

Giorno 17 - Morvi - Dholavira

Opzioni per questo giorno

Oggi partite presto per un bel tour in macchina agli scavi Harappan di Dholavira. Gli scavi formano quasi una città completa, risalente al 2500 a.C, in mezzo alle pianure di sale di Rann di Kutch.

 

Giorno 18 - Dholavira - Wankaner

Partenza a mezzogiorno per Wankaner percorrendo la stessa strada di ieri. Rimane qualche ora per visitare Dholavira. Per strada una sosta per visitare degli insediamenti tribali.

 

Giorno 19 - Wankaner - Ahmedabad

Dopo la prima colazione suggeriamo di vedere il pozzo a gradini nel giardino dell'hotel e il palazzo di Wankaner. Sulla strada per Ahmedabad una sosta a Sayla, un paese sul lago (riserva ornitologica). C'è un nuovo tempio, che ha sostituito quello vecchio, ma c'è da dire che il vecchio tempio attira ancora molti pellegrini. Meritano una visita anche il "palazzo" del Maharaja e i piccoli tessitori nelle case locali.

 

Giorno 20 - Ahmedabad

Il tour della città tocca numerosi monumenti, tra cui il Dadi Hari Wav, uno dei pozzi a gradini più belli del Gujarat, lo splendido Akshardam Tempio, il Sabarmati Ashram (di Ghandi) e il Pol, la zona antica della città attorno alla cittadella. 

 

Giorno 21 - Ahmedabad - Modhera - Patan - Sidhapur - Balaram

Una giornata piena oggi: il tempio di Modhera dedicato al dio Sole, il Rani ki Vav ed i templi Jain di Patan, Sidhpur ...

 

Giorno 22 - Balaram - Ambaji - Balaram

Balaram non è lontana da Ambaji. In questa città e nei dintorni ci sono numerosi luoghi turistici, che includono naturalmente il tempio di marmo bianco con la fiamma eterna, il Tirth Gabbar, a circa 2 km, in cima a una collina con 999 gradini!

 

Giorno 23 - Balaram - Taranga - Vadnagar - Ahmedabad

Opzioni per questo giorno

Oggi rientrate ad Ahmedabad, passando da 2 luoghi interessanti: il tempio Jain Taranga, un tesoro architettonico, e la storica Vadnagar, una delle poche città al mondo abitata per oltre 4.500 anni consecutivi!

 

Giorno 24 - Ahmedabad

Opzioni per questo giorno

Ahmedabad è un grande città ricca di monumenti! Ecco perché anche oggi la macchina rimane a vostra disposizione per ulteriori esplorazioni. E poi c'è Gandinagar, la nuova capitale del Gujarat verde ...

 

Giorno 25 - Ahmedabad - Mumbai

Opzioni per questo giorno

Trasferimento in aeroporto o in stazione (opzionale), per tornare a Mumbai. Al vostro arrivo a Mumbai trasferimento all'aeroporto internazionale o all'albergo nei pressi dell'aeroporto in base all'orario di partenza del vostro volo di rientro in Italia.

 

Giorno 26 - Mumbai - Italia

Trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia. 

 

Segnala ad un amico     

Stampa questa pagina

 

 

Cerca  |  Condizioni di vendita  |  Links  | 

 

BETje Viaggi Individuali– R.E.A. (Olanda): 66415098