Home page  |  Chi siamo  |  Contatti  |  Dicono di noi      facebook google plus

info@tuktuktravel.it      +39 0583 932933

 

Informazioni su...

Turismo sostenibile

Assicurazioni

Voli

Temi

Natura & Fauna Selvatica

Interessi specifici

Attività, Sport, Avventura

Vacanze con bambini

India -> Viaggio Darjeeling, Sikkim e Bhutan completo

Viaggio Darjeeling, Sikkim e Bhutan completo

25 giorni da € 2.795,-  

Questo viaggio su misura vi porta alle zone dell’Himalaya relativamente poco visitate: l'ex regno del  Sikkim (dal 1975 uno stato dell'India) e Bhutan, la terra del Drago Tuonante. Bhutan è ancora (come ultimo stato himalayano) un regno con un re assoluto. Entrambe le zone sono state chiuse a lungo ai turisti ed entrambi hanno una storia Buddhista ricca, con molti monasteri, templi e influenze del Tibet. Montagne, fiumi, cime innevate, bandiere di preghiera, i templi, chorten, tradizioni ...

 

Questo viaggio in Sikkim e Bhutan ha lo scopo di ispirare e può essere completamente personalizzato alle vostre esigenze.

 

Itinerario: New Delhi - Baghdogra - Darjeeling - Gezing - Pelling - Tahiding - Rabongla - Gangtok - Rumtek - Teesta Bazaar - Kalimpong - Lava - Gorumara NP - Totopara - Phuntsholing - Paro - Thimphu - Wangdue - Jakar (Bumthang Valley) - Mongar - Trashigang - Trashi Yangtse - Samdrup Jongkhar - Guwahati

 

Giorno 1 - Italia - Nuova Delhi

Volo internazionale dall'Italia a Delhi, orario del volo a seconda la compagnia aerea scelta. Arrivo a Delhi e trasferimento in hotel.

 

Giorno 2 - Nuova Delhi

Opzioni per questo giorno

Un stopover in questa affascinante capitale dell'India. Oggi il primo incontro con il frenetico, ma così affascinante India e Delhi. All'orario stabilito il taxi t'aspetterà di fronte l'hotel per portarti nei luoghi più belli di questa grande città. Si può discutere con l'autista che ti piacerebbe vedere, ma anche lui ti può dare alcuni suggerimenti. Per il pranzo e la cena l'autista può portarti ai migliori ristoranti (dove si può mangiare in sicurezza). Fino a 8 ore di utilizzo della macchina e/o 80 km.

 

Giorno 3 - Nuova Delhi - Baghdogra - Darjeeling

In base all'orario di partenza del volo trasferimento all'aeroporto per il volo per Baghdogra. All'arrivo partenza per Darjeeling, un giro affascinante di circa 2,5 ore attraverso lo stato del Bengala Occidentale, passando per i piccoli villaggi e numerosi piantagioni di tè.

 

Giorno 4 - Darjeeling e dintorni

Opzioni per questo giorno

Nota stazione di soggiorno montano britannico a 2130 m di altitudine, un rifugio nei mesi caldi estivi. Visita della città compresa una visita al centro tibetano per i rifugiati. Questo centro fu fondato nel 1959 per aiutare i rifugiati tibetani fuggiti dal Tibet insieme al Dalai Lama in seguito all'invasione cinese. Poi al Tenzing Norgay Istituto d'alpinismo Himalayano, dove è esposta una raccolta storica sugli alpinisti famosi himalayano e la loro sherpa, lo Zoo di Darjeeling, con alcune specie di animali molto particolari, come la tigre tibetana, panda rosso, orso nero e leopardo delle nevi. Dopo mezzogiorno la possibilità di camminare per il "lower market" la zona commerciale di Darjeeling (il giovedi ci sono molti negozi chiusi).

 

Giorno 5 - Darjeeling - Pelling

Opzioni per questo giorno

Un giro di circa sei ore attraverso le montagne, avvolti in una fitta giungla piena di orchidee selvatiche e attraversata da torrenti di montagna, a volte vicino pendii ripidi, con campi di riso e viste magnifiche. Via Gezing a Pelling, una città in rapida crescita (2100 m) dove ogni venerdì ha luogo un mercato pittoresco.

 

Giorno 6 - Pelling - Tashiding - Pelling

Una giornata molto intensa se si vuole vedere tutto: il meraviglioso Monastero Pemayangtse (Perfect Sublime Lotus), il Denjong Padma Choeling Academy e Sangachoeling Gompa. Se Vi piace camminare, potete volendo anche visitare il Monastero Pemayangtse a piedi (45 min), o la Rani Dhunga, il Queen's Stone (circa 4 ore e mezza). Anche una gita al Lago Santo Kecheopari, in una splendida posizione e circondato da bandiere di preghiera, e Tashiding è possibile. Tutto questo in base alle vostre preferenze!

 

Giorno 7 - Pelling - Rabongla - Gangtok

Attraverso Rabongla la capitale del Sikkim, Gangtok (circa 4 ore di macchina). Durante il tragitto sosta a Rabongla, con una splendida vista nelle giornate limpide, e la Temi Tea Garden.

 

Giorno 8 - Gangtok

Opzioni per questo giorno

Si parte presto per vedere sorgere il sole sopra Kanchendzonga da Tashi Mountain View Point. Poi passando per l'autostrada Nathula (fino al 1962 l'antico percorso commerciale a Lhasa) al sacro lago Chhangu a 3.774 m. Qui ci sono molte bancarelle che vendono tè/caffè bollente e momos.

 

Giorno 9 - Gangtok - Rumtek Monastery - Gangtok

Visita della città incluso Enchey Monastero, Cottage Industries e il Namgyal Institute of Tibetology e il Do-Drul Chorten. Nel pomeriggio un giro in macchina al famoso monastero Rumtek e Kaygu Head

 

Giorno 10 - Gangtok - Teesta Bazaar - Kalimpong

Passando per le Valle Teesta a Rangpo, la città di confine tra il Sikkim e nel Bengala occidentale, dove i turisti stranieri hanno il "check out" (timbro sul passaporto). Sulla strada per Kalimpong, attraverso i boschi, una sosta al Bazaar Teesta per fare una passeggiata e volendo, per fare shopping.

 

Giorno 11 - Kalimpong

Opzioni per questo giorno

Situato ad un'altitudine di 1250 m circa, tra le colline e le valli del Himalaya. Kalimpong fino al 1965 faceva parte del Bhutan è una cittadina commerciale importante fra le "Three Closed Lands - Tre Paesi Chiusi": il Tibet, il Bhutan e il Nepal. Il mercato di Kalimpong (Hat Bazaar) si svolge ogni mercoledì e sabato ed è molto interessante per osservare la gente dei villaggi del circondario, vestito spesso con abiti tradizionali. Durante il tour della città visitiamo Thongsa Gompa, il monastero tibetano e/o Rinkingpong Monastero con la scuola di medicina tibetana, il Mangal Dham, un tempio grande e maestoso, dedicato a Krishna. Completato nel 1993, è un esempio di architettura contemporanea realizzato in marmo bianco. Tutto questo in base alle vostre preferenze!

 

Giorno 12 - Kalimpong - Lava - Gorumara National Park

Invece di prendere "l'autostrada", prendiamo la "strada alta" passando per Lava, attraverso villaggi piccoli e una bella foresta. Lentamente il paesaggio si appiattisce con piantagioni di tè, anche la temperatura aumenta. Nel pomeriggio arrivo a Gorumara National Park, nel pomeriggio inoltrato un safari in jeep attraverso il parco.

 

Giorno 13 - Gorumara - Phuentsholing - Paro

Si parte presto per Phuentsholing, la città di confine del Bhutan. Tempo permettendo (a seconda delle condizioni della strada) si potrebbe fare una piccola deviazione per Toto Para, il villaggio tribale dei Toto. Dopo aver preparato tutti i documenti a Phuentsholing è possibile entrare in Bhutan: un paesaggio completamente diverso, una cultura diversa e un'architettura diversa. Per strade a Paro una sosta al Monastero Zangtopelri (costruito dalla regina-nonna) e la diga Chukha, idroelettrica è una fonte importante di entrate per il Bhutan.

 

Giorno 14 - Paro

Opzioni per questo giorno

Paro è la seconda città del Bhutan, con circa 15.000 abitanti, per i nostri standard di città è un piccolo paese, ma si sta cambiando rapidamente. Visita il Rinpung Paro Dzong (1645), ora adibito a centro amministrativo e a scuola per i monaci. Poi visitiamo le rovine della fortezza di Drugyel dzong, nelle giornate di cielo sereno si potrà ammirare il monte Jhomolhari (7320 metri) che si erge maestoso sopra la fortezza. Visitiamo il Kyichu Lhakhang uno dei templi più sacri di tutto il Bhutan, il Museo Nazionale che contiene importanti testimonianze del patrimonio culturale del Bhutan.

 

Giorno 15 - Paro - Thimpu

In mattinata visita al famoso Museo di Paro, all’interno del museo è possibile ammirare una vasta collezione di thangka. Poi al Dzong Paro, attualmente lo Dzong funge da sede amministrativa di Paro, ed ospita una comunità di circa 200 monaci. Partenza per Thimphu in macchina, arriviamo a Thimphu, la capitale del Bhutan in circa 2 ore. Dopo il check-in in hotel visitiamo il punto panoramico di Thimphu con una fantastica vista della valle Thimphu e il vicino mini zoo Motithang per vedere il raro "Takin", l’animale nazionale del Bhutan. Al ritorno una sosta al più grande scuola monastica del paese, il Monastero Drubthob in Zilukha e / o Pangrizampha Monastero, vicino al Palazzo Dechenchholing.

 

Giorno 16 - Thimpu

Opzioni per questo giorno

Fino al 1961 Thimphu era un paese insignificante, ma dal momento che il terzo re aveva aperto il paese ai visitatori stranieri, Thimphu è diventata una città piacevole con 65.000 abitanti. In strada non si attende che il semaforo diventa verde per la semplice ragione che non esistono semafori in Bhutan. Durante il tour della città visitiamo Tashichho Dzong, il più grande monastero del regno: ci sono tutti i ministeri, l’assemblea nazionale, la sala del trono e la residenza estiva. Poi il chorten famoso del re defunto, il Folk Heritage Museum, la scuola tradizionale di pittura, la fabbrica di carta e/o il National Indigenous Institute (medicina tradizionale a base di erbe). Nel pomeriggio inoltrato si potrebbe fare una passeggiata attraverso Norzim Lam, la strada principale pittoresca dove ci sono molti negozi e ristoranti.

 

Giorno 17 - Thimpu - Punakha - Wangdue

Opzioni per questo giorno

Dopo la prima colazione eventuale visita al tradizionale mercato pittoresco del fine settimana (dal giovedì sera fino a domenica). Poi partenza per Wangdue, con una sosta a Simtoka Monastero, il Dzong più antico del Bhutan, i monaci e gli studenti imparano qui la lingua Dzonkha. Poi un mezz'ora di auto per il Passo Do Chula (3150 m) con 108 stupa con le loro bandierine di preghiera colorate e in una giornata limpida si può ammirare le vette dell'Himalaya. Proseguiamo verso al Wangdue Green Valley. Dopo il pranzo in hotel visita del Chimi Lhakhang, il monastero della fertilità, costruito dal "Divine Madman": l'ultima parte su uno stretto sentiero attraverso i campi di riso e un piccolo paese (circa 20 min a piedi). L'arco e le frecce del "Divine Madman" sono appesi lì e sarete benedetti dall'oggetto di pietra. Poi rientro in albergo passando per il magnifico Wangdue Dzong e il mercato cittadino locale (negozi e case di bambù).

 

Giorno 18 - Wangdue - Jakar (Bumthang Valley)

Il viaggio di oggi prosegue attraverso la Valle Trongsa a Bumthang, circa 6 ore di auto. Passendo per il Pele-La, un passo di 3000 metri di altezza, e il villaggio tribale Rukbji, dove la maggior parte dei pastori di yak vivano. Ovunque si vedono campi di senape e di grano saraceno e il bestiamo che pascola nelle montagne. Una breve sosta al Dzong Trongsa e Chendjbi Stupa. Dopo il pranzo a Trongsa si prosegua a Bumthang con una sosta al "Yatha Weaving Centre".

 

Giorno 19 - Bumthang Valley

Opzioni per questo giorno

Prima al Dzong Bumthang in cima la montagna, poi il tempio Jampay Lakhang con l'immagine del futuro Buddha (famoso per la danza degli uomini nudi durante il festival annuale). In seguito andiamo al Tempio Kurje con delle grotte di meditazione di Guru Rimpoche, ecc ecc. Il pranzo è un piatto tradizionale Bumtha in una fattoria. Durante il pomeriggio esiste la possibilità di assaggiare la birra locale in birreria con formaggio fresco di fabbrica di formaggi locali e di assaggiare il vino di miele in una fattoria di api. Di sera si può fare una passeggiata al mercato locale.

 

Giorno 20 - Jakar - Mongar

Un giro in macchina di circa 6 ore a Mongar Valley, passando per la Valle Ura con il Tempio Ura e campi di grano saraceno, il Thrumching-La, il passo più alto della "autostrada", 3750 m. Dopo una breve sosta proseguiamo alle Valle Sengor, con una visita di una piccola scuola locale, visitiamo una cascata alta e sentiamo il profumo raccogliendo la citronella di Limithang (tè al limone). Ad inizio serata si può fare una camminata nella cittadina di Mongar e fare una chiacchierata con i residenti locali.

 

Giorno 21 - Mongar - Trashigang

Naturalmente si dovrebbe anche vedere Mongar Dzong (e risali le ripide scale fino al primo e secondo piano). Poi un bel viaggio di circa 3 ore per la vivace Trashigang, attraversando il Passo Kori-La con l'ultima vista sulla Valle Mongar. Ancora vediamo "le piccole fabbriche" di citronella, dove l'erba viene distillata. A Trashigang visita dell'antica Trashigang Dzong, costruito contro una collina con una magnifica vista sulla valle (prova a vedere la cucina dei monaci), poi un giro per la città e visita il Tempio Ranjung.

 

Giorno 22 - Trashigang - Trashiyangtse - Trashigang

Escursione di una giornata a Trashi Yangtse, il tempio di Gom Kora, il grande stupa Chorten Kora, costruita secondo l'architettura tradizionale nepalese. Gira tre volte intorno questa grande roccia e mormora i mantra associati. C'è anche un paese con gli artigiani che fanno vedere volontieri le loro creazioni in legno e il loro modo di tessere.

 

Giorno 23 - Trashigang - Samdrup Jongkhar

Dopo la prima colazione l'ultimo tratto in Bhutan, si va alla città di confine di Samdrup Jongkhar nel sud. Il viaggio dura circa 6 ore, il viaggio passa all'unica università del Bhutan, una scuola per disabili e un centro di tessitura in Khaling. Qui le ragazze giovani imparano la Khaling tessitura, con i disegni tradizionali. Lentamente il paesaggio cambia, le montagne diventano sempre meno alti e poi si vedono le pianure dell'India. Bhutan Tashi Delek!

 

Giorno 24 - Samdrup Jongkhar - Guwahati - Delhi

Opzioni per questo giorno

Dopo la prima colazione partenza con l'autista indiano in una macchina per l'India Guwahati, capitale dell'Assam. Prima passare dall'ufficio immigrazione indiano alla frontiera per i timbri necessari. Siete arrivati in India: cambiando il paesaggio e la gente, una pianura calda e un ronzio lungo la strada e nei villaggi. A seconda dell'ora del volo a Delhi (di solito alla fine del pomeriggio), visitare il grande tempio, oltrepassate la porta e l'altra riva del fiume.
Al suo arrivo a Delhi trasferimento in albergo.

 

Giorno 25 - Delhi - Italia

Opzioni per questo giorno

In base all'orario di partenza del volo trasferimento all'aeroporto internazionale per prendere il volo di ritorno in Italia. Possibilità di tenere la camera dell'hotel fino alle 18.00.

 

Segnala ad un amico     

Stampa questa pagina

 

 

Cerca  |  Condizioni di vendita  |  Links  | 

 

BETje Viaggi Individuali– R.E.A. (Olanda): 66415098